Italiano
Strutture ricettive Tuscia Welcome
Aziende Marchio Tuscia Viterbese

Denominazione
Tipologia
Comune

Estate

 

Below are some recurring events scheduled in the province of Viterbo.

For information :info@tusciawelcome.it

 

 

 

MISTERI DI SANTA CRISTINA - Bolsena

23-25 luglio

I Misteri di Santa Cristina sono quadri plastici che vengono eseguiti nei giorni della festa. La patrona della città viene celebrata con rappresentazioni silenziose degli abitanti del paese che riproducono gli episodi più importanti della vita della santa. Su palchi di legno dislocati in vari punti della cittadina vengono allestite, con grande impegno organizzativo e con larga partecipazione di figuranti, le rievocazioni degli episodi dei martiri della Santa.

Info: www.comunebolsena.it

 

FESTE DEL VINO DELLA TUSCIA VITERBESE

Castiglione in Teverina, Civitella d'Agliano, Gradoli, Montefiascone, Tarquinia, Vignanello

luglio – agosto

Itinerario culturale e gastronomico che collega città, sapori, arte e tradizioni. Comuni e Pro Loco dei paesi rinomati per la coltivazione e produzione di vino quali presentano un cartellone ricco di degustazioni guidate, stand enogastronomici, eventi folcloristici, musica e teatro, convegni e mostre. Un'opportunità per trascorrere piacevolissime giornate, scoprire angoli incantevoli nei centri storici medievali, degustando i prodotti tipici accompagnati dai migliori vini della Tuscia Viterbese.

Info: www.tusciaviterbese.it

 

OTTAVA MEDIEVALE - Orte

Settembre

Otto giorni di festa che si celebrano in onore del patrono S. Egidio. Solennizzata nel 1396 da papa Bonifacio IX, la manifestazione storico-rievocativa per dieci giorni riporta indietro la città di settecento anni. L’evento si chiude con il Palio degli Arcieri e con lo storico corteo. Ognuna delle sette contrade, per tutta la durata della manifestazione, apre al pubblico la sua taverna.

Info: www.ottavamedievale.it

 

MACCHINA DI SANTA ROSA – Viterbo

3 settembre

Il trasporto della Macchina di Santa Rosa è la festa viterbese dedicata alla patrona della città, vissuta nel XIII secolo. La Macchina consiste in una torre illuminata da fiaccole e luci elettriche, realizzata in metalli leggeri e in materiali moderni quali la vetroresina, alta circa trenta metri e pesante cinque tonnellate che la sera del 3 settembre viene sollevata e portata a spalla da un centinaio di robusti uomini detti "Facchini" lungo un percorso di poco più di un chilometro articolato in vie e piazze del centro cittadino, tra ali di folla. Le origini della Macchina risalgono agli anni successivi al 1258, quando, per ricordare la traslazione del corpo di S. Rosa dalla Chiesa di S. Maria in Poggio al Santuario a lei dedicato, avvenuta il 4 settembre per volere del papa Alessandro IV, si volle ripetere quella processione trasportando un'immagine della Santa illuminata su un baldacchino, che assunse nei secoli dimensioni sempre più colossali.

Info: www.comune.viterbo.it

 

Altre pagine per Estate

Primavera Autunno Inverno
Per essere aggiornato sulle opportunità turistiche di Tuscia Welcome iscriviti alla newsletter
Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Viterbo
PEC: camera.commercio.viterbo@vt.legalmail.camcom.it
(PEC abilitata solo per indirizzi e-mail certificati)
C.F. 80000550568
Privacy - Inormativa sui cookies